Sirmione: gioiello del Garda

SirmioneArrivando a Sirmione si gode subito la vista sul Lago di Garda che è assolutamente incantevole, la cittadina sorge su una penisola che divide il basso Lago Di Garda e che si protende nelle acque del lago  per circa 4 km.
Il giro parte dall’ingresso del centro storico il suo meraviglioso Castello Scaligero edificato dagli Scaligeri tra il 13° e il 14° Secolo, in più fasi, a difesa dell’unico punto d’accesso alla città. Un tempo vi si poteva accedere anche dal mare, infatti, dall’altra parte del castello, è presente una piccola darsena in disuso. A difesa dell’abitato furono costruite anche quattro torri, la cui più alta, chiamata Mastio, misura 47 metri.
Il Castello si può visitare pagando 4,00€ (2,00€ ridotto per bambini, anziani sopra i 65 Anni e cittadini UE sotto i 25 Anni/Gratis per studenti di Belle Arti) e godere sia della bellezza della struttura, sia del panorama su tutto il Lago.
Passeggiando tra le meravigliose viuzze del centro di Sirmione è possibile fare shopping nelle piccole botteghe tradizionali di ceramiche oppure nei negozi di souvenir gustando un buonissimo gelato venduto nelle numerose gelaterie presenti.
Da visitare è la Basilica Di Santa Maria Maggiore costruita sui resti di una Chiesa precedente e infatti tutta la terra cotta della sua facciata proviene dal vecchio insediamento. La facciata è composta da cinque archi che danno un po’ l’idea di un Portico. Costeggiando la Chiesa si giunge alle Mura Scaligere e poi  alla Spiaggia Parrocchiale da dove si può godere una bella vista del lago seduti sulla riva.
Proseguendo il giro  si possono raggiungere le famose Terme di Sirmione per cui la cittadina è molto famosa. si giunge quindi alle Grotte Di Catullo, situate sulla cima della piccola penisola. Anche qui pagando l’ingresso si può visitare tutto il sito archeologico. Si tratta di una Villa Romana costruita intorno al I secolo A.C. e rappresenta la più importante testimonianza di villa romana presente nell’Italia Settentrionale.